Giappone templi e giardini, passato e futuro, tradizione e modernità per Sakura 2017

Il Giappone ha affascinato un numero incalcolabile di avventurieri fin da quando Marco Polo nel XIII secolo, lo fece scoprire al mondo. Sebbene il Giappone dei tempi nostri non sia più l’Eldorado del passato, esso esercita ancora un fascino irresistibile. Ricco di tradizione e di modernità incongruente, fornisce un’esperienza di viaggio molto particolare! Il periodo scelto è quello di uno dei momenti più importanti del Giappone: Sakura o la fioritura dei ciliegi!

Non esiste una traduzione esatta del termine, ma si potrebbe approssimativamente definire come: "pic-nic all’inizio della primavera per ammirare i ciliegi (sakura) in fiore". Dalla fine di gennaio, la tensione sale grazie ai bollettini meteo di tutti i media, i quali riportano sempre lo stato della fioritura di questi alberi, dall’Okinawa all’Hokkaido. Questo saluto alla primavera è una buona occasione per passeggiare sotto rami fioriti dai colori delicati, ma soprattutto per bere, mangiare, chiacchierare e cantare. Nei parchi, al mattino presto, vengono spesso appesi dei teli per salutare amici e vicini di casa e augurare una festa felice. Di tanto in tanto, nel centro delle città e in mezzo alla strada, si possono scorgere colleghi di lavoro che bevono qualcosa insieme all’ombra di un albero di ciliegio isolato. Un petalo di ciliegio in fiore che cade su una persona è segno di buona fortuna per l’anno a ven

  • Ashikaga Park
    Ashikaga Park

Il programma di viaggio dettagliato si trova a questo link SAKURA 2017
Per chiedere un "Voucher Sconto" per questa iniziativa (se non sei registrato) registrati e scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi

Contattaci per avere informazioni su questo contenuto

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Altri articoli