Coronavirus, Dist-i il braccialetto hi-tech

Un team di ingegneri elettronici italiani, con diversi anni di esperienza, hanno cooperato con la società RD VISION INTERNATIONAL LTD per sviluppare l’idea di un dispositivo wearable, ovvero indossabile, che aiuti a rispettare le distanze di sicurezza in modo tale da ridurre le possibilità di contagio da coronavirus.

Esattamente si tratta di un braccialetto hi-tech che può essere indossato sia in ambienti chiusi che in spazi aperti, che siano luoghi pubblici o di lavoro. Questo dispositivo ha la capacità di individuare le persone ad una distanza minima di 1,5 metri ad una distanza massima di 5 metri.

Nel caso si superasse la distanza di sicurezza preimpostata, Dist-i si illumina, inizia a suonare e a vibrare. Inoltre i membri di uno stesso gruppo hanno la possibilità di attivare la funzione “silent mode”, ovvero la modalità silenziosa. In questo modo il braccialetto non emette suoni quando si è accanto a quelle determinate persone.

È in grado di registrare tutti i contatti, ma non la loro posizione GPS, proprietà che può tornare molto utile in caso di contagio. Il tutto viene eseguito nel pieno rispetto del regolamento GDPR (General Data Protection Regulation) sulla privacy.

Dist-i è compatibili con la tecnologia Bluetooth, è molto semplice da utilizzare, non è necessario scaricare e installare software e non è collegato al proprio smartphone e a internet.

Il braccialetto hi-tech lo si può acquistare direttamente sul loro sito http://dist-i.com/ dove viene specificato che: “… una volta ricevuto il prodotto potrai provarlo per 5 giorni e decidere se tenerlo o restituirlo. Se per qualsiasi motivo non fossi soddisfatto di Dist-i ti basterà inviarci una richiesta di rimborso e spedirlo presso la nostra sede, provvederemo a verificarne l’integrità e successivamente rimborseremo l’importo entro 10 giorni dalla ricezione”.

Anche se al momento è terminata la quarantena, lo stato di allerta non si è abbassato. Per prevenire il contagio da COVID-19 è importante rispettare tutte le norme dettate dall’ordinamento come appunto il distanziamento sociale aiutandosi utilizzando apparecchi hi-tech come il braccialetto Dist-i e indossando i dispositivi di protezione individuale come le mascherine e i guanti.